Blog Post

News from us
Racconti Migranti
06 Ottobre 2021

SERIE SPECIALE di RACCONTI MIGRANTI

LE COMUNITÀ di ROMA

LA COMUNITÀ LATINO AMERICANA: PADRE FABIO BAGGIO, GLI INIZI.

Nascita e crescita di una comunità numerosa, le prime sedi, il riconoscimento ufficiale come comunità cattolica, la Missio con Cura Animorum.

racconti migranti Padre Fabio

Apriamo la serie sulle Comunità di tutto il mondo presenti a Roma con Padre Fabio Baggio, Missionario Scalabriniano, Sottosegretario della Sezione Migrati e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

Padre Fabio ci racconta la nascita della Comunità Latino Americana a Roma, che ha accompagnato nella sua strutturazione e gestito nelle prime fasi: da piccoli luoghi di aggregazione al primo centro presso la sede di Via Cernaia, fino ad approdare alla parrocchia di Santa Lucia, per accogliere una comunità che era diventata sempre più numerosa. Un percorso di crescita che si incrocia con quello sacerdotale di P. Fabio, impegnato in diverse Missioni tra America Latina e Asia, ma senza mai dimenticare la Comunità che ha contribuito a far nascere.

Si parlerà di integrazione e di reciproca scoperta tra la comunità Latino Americana e quella italiana, in particolare quella della Parrocchia ospitante di Santa Lucia, anche attraverso processioni religiose e feste.

Un viaggio che ci porterà anche a conoscere la Cappellania Latino Americana a Roma, dalla sua costituzione alla sua missione.

La Serie Speciale sulle Comunità straniere di Roma:

In questa serie vi racconteremo le Comunità straniere presenti a Roma, come sono nate, come si sono sviluppate, come si svolge la vita sociale, quali sono le principali attività, i centri di aggregazione e di ritrovo.

Ogni volta sarà un viaggio in qualche parte del mondo, ma senza spostarsi da Roma perché la città eterna è un crogiuolo di culture e religioni diverse, alcune più numerose di altre ma sempre attive e presenti nel dare vita alla nostra città, perché una città non è che un insieme di muri, calce e mattoni senza le persone che la vivono tutti i giorni, anche chi viene da lontano.

Racconti Migranti
Racconti Migranti
Racconti Migranti
Racconti Migranti